mercoledì 24 ottobre 2012

Prima e dopo - le mie amate sedie


























Penso che "Prima e dopo" diventerà una delle mie rubriche preferite!
Per me prendere una sedia vecchia, dall'aria vissuta, con i colori spenti, magari una gamba traballante e poi trasformarla completamente è una vera passione! Vedere la differenza tra prima e dopo è sempre una bella soddisfazione.

Io le "mie" sedie le riconosco subito. Le vedo in mezzo a mucchi di cose, scelgo proprio loro perchè mi colpiscono subito. Non so dire "cosa", non ho un metodo, è un amore a priva vista.
A volte amo quelle più lavorate e ricche, oppure mi colpiscono sedioline più anonime e semplici. Per me ognuna ha diritto ad avere una seconda possibilità, non importa com'è fatta o da dove arriva, quello che conta è quello che riesco a vedere oltre e l'ispirazione che mi danno.

P.S: la sedia di questo post mi è stata regalata, non è sola ma ha una compagna che avevo già sistemato questa estate con un'altra veste. Eccola qui!

4 commenti:

  1. Abbiamo una passione in comune... :-)
    Anche io mi diverto a recuperare le sedie... Pensa che quella del mio studio l'ho trovata vicino ad un cassonetto, una Calligaris...!!!
    Mannaggia che mi dovevo seguire la tua dimostrazione ad Abilmente!! ;-)

    RispondiElimina
  2. Ma dai!!! Che bello, adesso sono curiosa di vedere qualche tua sedia :)
    Anche io ho recuperato delle sedie vicino al cassonetto :) è proprio una mania

    RispondiElimina